Giorgio Andreotta Calò

Giorgio Andreotta Calo

Giorgio Andreotta Calò (1979), fra gli scultori più innovativi della sua generazione, sta lavorando a un progetto di partenariato tra la Fondazione olandese Oude Kerk e il Museo della Triennale di Milano. Con un’installazione monumentale, Senza Titolo (La Fine del mondo) è uno dei tre artisti invitati a esporre alla Biennale di Venezia 2017 nel Padiglione Italia, curato da Cecilia Alemanni.

Premio This is Not a Prize di Mutina, nell’edizione Artissima (2016), Premio New York del Ministero degli Affari Esteri (2014), Premio Italia Arte Contemporanea al MAXXI (2012), si è formato all’Accademia di Belle arti di Venezia e alla Kunsthochschule di Berlino.

Articolo su Giorgio Andreotta Calò


RELATED POST

INSTAGRAM