READING

Anita Sieff vince, col “Simposio sull’amore 2019”...

Anita Sieff vince, col “Simposio sull’amore 2019”

Anita Sieff vince, col “Simposio sull’amore 2019”, la quinta edizione dell’Italian council, il programma del Ministero per i beni culturali a sostegno dell’arte contemporanea.

Il progetto, proposto dalla Fondazione Volume !, in collaborazione con l’Istituto italiano di cultura a Mosca, culminerà un’opera destinata alla collezione del Madre di Napoli.

L’idea è quella di realizzare una performance per incoraggiare una cultura dell’inclusione che prenda spunto dalle riflessioni sull’Amore. L’opera si presenta come una reinterpretazione del Simposio di Platone: l’artista intende invitare sei filosofi contemporanei a conversare sulla natura di Eros nella cornice di un sito archeologico, evocando la formalità del Simposio greco, con i suoi riti e le sue pratiche. La performance sarà il materiale principale di un video che costituirà l’opera finale.

Anita Sieff vive tra Venezia e New York. Si dedica alle arti visive usando vari media, performance, suono, film, fotografia, video, disegna e scrittura. Ha creato Public, laboratorio conviviale per indagare, attraverso il dialogo tra artisti e scienziati, sui processi che portano alla creazione del pensiero. Ha esposto al Philadelphia Museum of Art, alla Fondazione Querini Stampalia, ai Musei Civici Veneziani e al Momma di Mosca.


RELATED POST

INSTAGRAM